ENMOA
Statuto - TITOLO I

ART. 1 – Disposizioni Generali.
In data 9 giugno 1992 con atto notarile Rep. 36068, è stato costituito la "Cassa di Assistenza e Previdenza".
In adesione al "Protocollo d'Intesa per la ristrutturazione della Cassa Assistenza e Previdenza e la costituzione di nuovi Enti a composizione paritetica" sottoscritto il 15 gennaio 1999, in data 22.07.1999 viene costituito l' "Ente Nazionale di Mutualità delle Organizzazioni Autonome - ENMOA".
Conformemente a quanto previsto dal Protocollo d'Intenti firmato in data 18 maggio 2011 tra "CNAI - Coordinamento Nazionale Associazione Imprenditori" e "FISMIC-CONFSAL", vengono apportate significative modifiche al presente Statuto, tra le quali il subentro della FISMIC - CONFSAL in qualità di rappresentanza dell'Organizzazione Sindacale dei Lavoratori.

ART. 2 – Sede – Funzioni – Durata.
L'Ente di Mutualità ENMOA ha sede in Chieti.
L'Ente di Mutualità ENMOA è un Ente paritetico contrattuale, costituito in adempimento a quanto stabilito dai CCCCNL e da quelli integrativi Regionali e Provinciali, che svolge senza alcun fine commerciale o di lucro, compiti e funzioni a favore di tutti i lavoratori elo soci lavoratori che svolgono le attività indicate nei CCCCNL, nonché dei datori di lavoro che svolgono la propria attività in forma individuale o in forma societaria di persone o di capitali, nonché le cooperative e loro consorzi.
La durata dell'Ente di Mutualità ENMOA è a tempo indeterminato e spetta alle Organizzazioni Nazionali contraenti dei CCCCNL deliberarne le modificazioni, gli scopi e la liquidazione, secondo quanto previsto dai successivi articoli del presente Statuto.

ART. 3 – Rappresentanza – Foro competente.
La Rappresentanza legale dell'Ente di Mutualità ENMOA spetta al Presidente del Comitato di Gestione.
Il Foro di Chieti è competenti per tutte le controversie che dovessero verificarsi in relazione all'attività dell'Ente di Mutualità ENMOA.

Art. 4 – Attività – Compiti.
L'Ente di Mutualità ENMOA ha per fine l'attività mutualistica, previdenziale ed assistenziale a favore dei lavoratori che svolgono le attività indicate nei CCNL e dei datori di lavoro iscritti, attraverso la gestione delle somme versate sia dall'impresa che dai lavoratori dipendenti.
Qualora, le imprese versino regolarmente le somme dovute in base ai CCCCNL di pertinenza, gli iscritti usufruiranno del servizio dell'Ente di Mutualità ENMOA.
Qualora, dopo l'iscrizione da parte dei datori di lavoro, non dovesse verificarsi la regolarità dei versamenti, per quanto concerne i singoli iscritti usufruiranno comunque per l'intero anno solare dei servizi dell'Ente di Mutualità ENMOA, il quale procederà ad erogare esclusivamente le prestazioni previste dai seguenti commi b) e d), surrogando gli stessi iscritti nei loro diritti, mentre la prestazione di cui al punto c) dovrà essere corrisposta direttamente dal datore di lavoro.
Le somme accreditate ai singoli iscritti non possono essere sequestrate o pignorate se non per i crediti e nei limiti previsti dalla legge.
In particolare l'Ente di Mutualità ENMOA ha le seguenti finalità:
1. amministrare le somme versate ed organizzare un sistema di mutualità ed assistenza che supplisca alle carenze legislative pubbliche in detto campo.
Il predetto scopo si concretizza nella promozione e nell'organizzazione di un fondo che garantisca l'erogazione di un capitale finale o di una rendita sulla base degli accantonamenti progressivi cumulati su conti individuali e gestiti col sistema della capitalizzazione;
2. promuovere ed organizzare ulteriori fondi volti ad erogare prestazioni assistenziali ed assicurative, come l'assistenza sanitarie integrativa, nonché a creare nuovi posti di lavoro;
3. svolgere ogni forma di assistenza, intervento ed informazione in materia d'integrazione salariale per malattia, infortunio e diritto allo studio;
4. assicurare, utilizzando i fondi di cui sopra, a favore dei lavoratori, le prestazioni assistenziali e previdenziali di carattere economico; promuovere iniziative culturali e disporre sostegni di carattere morale stabiliti dagli accordi nazionali;
5. prowedere ad ogni altro compito che gli venga congiuntamente affidato dalle parti imprenditoriali e sindacali costituenti ed amministrare e gestire le somme versate direttamente dai singoli iscritti ad integrazione di forme di previdenza e assistenza;
6. prowedere alla gestione delle somme versate dai datori di lavoro che non abbiano lavoratori alle proprie dipendenze;
7. stipulare convenzioni con enti (INPS, INAIL, ecc.) elo compagnie di assicurazione, sia per mezzo di propri organi oppure con l'assistenza di terzi, finalizzate al proseguimento degli scopi sociali, nell'ambito degli indirizzi generali indicati dall'Ente di mutualità "ENMOA".

L'Ente di Mutualità ENMOA avrà altresì la possibilità di prowedere ad ogni altro compito o funzione che gli venga affidato, congiuntamente dalle partì costituenti, in favore degli iscritti.